In questo periodo difficile e di forte confusione, l’imprenditrice veneta Vanessa Beghin ha deciso di dare il suo contributo alla imprese del territorio dell’alta padovana realizzando questa nuova piattaforma di informazione.
L’obiettivo del progetto è quello di dare un aiuto alle imprese informandole sugli ultimi decreti e sulle precauzioni da adottare per l’emergenza Coronavirus, in base al settore e alla zona di appartenenza.
Il progetto è un omaggio al Comune di Galliera Veneta e di San Martino di Lupari.
EMERGENZA CORONAVIRUS: LE INDICAZIONI PER AZIENDE, ATTIVITÀ COMMERCIALI E I CITTADINI PRIVATI

Il Dpcm firmato domenica 8 marzo 2020 introduce fino al 3 aprile delle misure per contrastare e contenere la diffusione del Coronavirus in tutta la Lombardia e in altre 14 province del Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e Marche. Non si tratta di un divieto assoluto, non verrà bloccata la circolazione di treni e aerei: saranno infatti concessi gli spostamenti per comprovate esigenze lavorative, per emergenze e per motivi di salute. La polizia potrà per effettuare dei controlli a campione per verificare i motivi degli spostamenti nei territori dove i contagi sono in continuo aumento. Per coloro che non rispetteranno i provvedimenti dettati dal decreto, saranno previste delle sanzioni come indicate nell’articolo 650 del Codice penale per l’aspetto delle sanzioni. L’articolo recita: «Chiunque non osserva un provvedimento legalmente dato dall’Autorità per ragione di giustizia o di sicurezza pubblica, o d’ordine pubblico o d’igiene, è punito, se il fatto non costituisce un più grave reato, con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a duecentosei euro».

La confusione però regna sovrana: sono tanti infatti i dubbi e le domande su cosa sia possibile fare e cosa no durante questo periodo di restrizioni, per aziende, attività commerciali e cittadini privati. Di seguito puoi trovare per ognuna di queste tre categorie informazioni dettagliate sul decreto in vigore fino al 3 aprile 2020 per il contenimento del Covid-19.

 

I numeri aggiornati a domenica 8 marzo alle 18:00:

7357 i contagiati
366 i deceduti
49.937 i tamponi eseguiti
622 le persone guarite


CLICCA E SCOPRI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DIVISI PER CATEGORIE IMPRENDITORIALI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui